search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Imodium o dissenten: quando usarli?

diarrea

La diarrea è uno dei modi che l’organismo utilizza per liberarsi di sostanze tossiche o parassiti che hanno causato infiammazione nell’intestino. Come sempre, quando c’è infiammazione, un po’ fa bene ma un eccesso può fare invece molto male.

Qualche scarica, quindi, a volte è sufficiente per ristabilire un equilibrio ragionevole: ci capita ma ce ne dimentichiamo rapidamente, è successo e basta.

In tutti i casi di diarrea è fondamentale evitare la disidratazione: il primo rimedio è quindi bere acqua e sali. Ce ne sono di pronti, ma nell’emergenza si preparano con un cucchiaino di sale da cucina ed tre di zucchero in un litro d’acqua.

Quando invece la diarrea è persistente dobbiamo farci qualche domanda e talvolta correre ai ripari.

Ci sono alcune situazioni che vanno tenute presente:

  • se la diarrea è un fenomeno che si presenta saltuariamente per giorni o settimane, nonostante talvolta si fermi, è necessario consultare un medico: possono essere presenti infezioni o malattie infiammatorie intestinali che vanno gestite con cura.
  • Se la diarrea è occasionale, specie se presente tra le persone del circondario o i bambini a scuola, può essere una delle frequenti infezioni, generalmente da virus e fortemente contagiose, che si riscontrano facilmente. Sono infezioni benigne che si risolvono spesso da sole, ma possono creare anche un disagio importante: in questo caso dopo qualche scarica, sufficiente per liberarsi di quanto possibile, può essere utile fermare il flusso con la loperamide, cioè Imodium, Dissenten o simili. Due pastiglie subito ed eventualmente una dopo ogni scarica, se non basta, per altre due o tre volte.
  • Se si è in viaggio all’estero può capitare frequentemente la cosiddetta diarrea del viaggiatore: spesso non si tratta di una vera infezione, ma è causata dal contatto che avviene con cibo ed acqua con un microbiota a noi estraneo. Di solito, infatti, nei soggiorni più lunghi ci si abitua; ma per i viaggi di pochi giorni è imbarazzante: anche in questo caso dopo qualche scarica può essere utile fermare il flusso con la loperamide, specialmente durante i trasferimenti, sempre evitando con cura la disidratazione.
  • Le infezioni più serie si hanno al rientro dai viaggi oppure a causa di cibo avariato: in questo caso non si riescono a fermare con gli antidiarroici ed è fondamentale l’intervento del medico.
  • Nei bambini solitamente non si usa la loperamide ma ci si limita a somministrare liquidi e sali: la loro capacità di ripresa è spesso sorprendente. Solo raramente il pediatra prescrive astringenti o altri prodotti.

Quando la diarrea è conclusa bisogna ripristinare di nuovo l’equilibrio nella flora intestinale, che è la prima vittima della diarrea: dieta e fermenti? Non è chiaro quale sia la strategia più efficace: certamente una dieta vegetariana, poverissima di zuccheri semplici e proteine animali, e priva in particolare di latte e latticini, favorisce la ripresa di una popolazione di microbi più favorevole.

I fermenti sono come le sementi: se il cibo è buono allora possono proliferare positivamente, ma la componente fondamentale del “terreno” è una nostra caratteristica personale, e siamo tutti diversi. Quindi può darsi che giovino, come può darsi che non siano utili o, più raramente, rallentino la ripresa: non resta che fare tentativi.

Per saperne di più leggi qui

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Candida

Candida

La Candida (Candida Albicans) è un microorganismo della famiglia dei funghi responsabile di molte patologie che vanno sotto il nome di candidiosi.

La troviamo nel nostro intestino già poco dopo la nascita ed in condizioni normali è ben...

Trucchi per addormentarsi

Trucchi per addormentarsi

I militari, oltre a dedicarsi ad attività tipicamente controverse dal punto di vista della salute come fare la guerra, sono anche portati ad inventare tecnologie e tecniche utili nella vita quotidiana.

Tra i talenti dei piloti di aereo...

In inverno l'occhio si secca

In inverno l'occhio si secca

Con il freddo invernale nell'aria rimane pochissima umidità, per cui è più facile che si riscontri il problema dell'occhio secco.

L' elettrocardiogramma

L' elettrocardiogramma

Il cuore deve la sua capacità di pompare ritmicamente a delle cellule particolari, dette pacemaker, in grado di produrre piccole scariche elettriche indipendentemente dallo stimolo nervoso. Il sistema nervoso non genera il battito cardiac...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30