search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

A cosa servono le lacrime

film lacrimale

A piangere, naturalmente, che non è poco. Ma soprattutto a proteggere l’occhio.

La cornea, che è la parte trasparente dell’occhio, è un tessuto particolare perché non ha vasi sanguigni. Va quindi nutrito, fatto respirare e protetto in modo particolare, e tutto questo lo fanno le lacrime. Sono una miriade le sostanze che le compongono: proteine, muco, sostanze infiammatorie ed antinfiammatorie, detergenti, ossigeno, antimicrobici, fattori di crescita delle cellule della cornea, sali minerali, cellule immunitarie, oltre naturalmente ad acqua ed ad una piccola ma fondamentale frazione grassa, una pellicola sul film lacrimale che ne limita l’evaporazione.

Tutto questo disposto a strati: il muco a contatto con la cornea, poi l’acqua ed infine la parte grassa; e tutto continuamente alimentato dalle ghiandole lacrimali e dallo sbattere le palpebre.

Un sistema complesso e delicato che in molte situazioni si può alterare.

Quando l’occhio si secca, cioè quando la parte acquosa si riduce, compare frequentemente arrossamento con la sensazione di un corpo estraneo che di solito peggiora durante il giorno.

Quando invece è il velo lipidico che si altera bruciore ed irritazione sono spesso peggiori al mattino e vi è un’intensa lacrimazione anche in assenza di fumo nell’ambiente o di vento.

L’approccio può essere quindi diverso e, in ogni caso, se il problema è frequente è certo meglio farsi dare “un’occhiata” dall’oculista, che ha a disposizione test specifici che permettono di capire a fondo il problema.

 

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Nati per leggere

Nati per leggere

Chi legge questa pagina probabilmente non ha bisogno di quello che c’è scritto. Probabile ma non certo: per cui lo scriviamo lo stesso. E comunque sia, avere delle conferme fa bene ed aiuta a diffondere le idee.

L’idea che vogliamo dif...

Dieta in chemioterapia: che fare?

Dieta in chemioterapia: che fare?

La chemioterapia è ormai un passaggio obbligato per moltissime persone: protocolli precisi, affidabili, ma pur sempre impattanti, assicurano una sopravvivenza ai tumori che appena una generazione fa pareva inimmaginabile.

I fiori australiani

I fiori australiani

I fiori australiani (Bushflower) sono un rimedio omeopatico che agisce nel campo delle emozioni al pari dei più noti fiori di Bach: qual'è la differenza?

Pane con lievito chimico

Pane con lievito chimico

Farina 300 - 400g
Sale quanto basta
Acqua
Olio di oliva due cucchiai (se piace)
Sodio bicarbonato 3 g
Cremortartaro 4,5 g

Disperdere bene nella farina le polveri lievitanti, aggiungere il sale, l'acqua ed eventualmente l'o...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30