search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Diabete: quali farmaci ci sono?

Il diabete è una malattia importante che, a causa di un aumento dei livelli di glucosio nel sangue (glicemia), porta molti gravi problemi soprattutto cardiovascolari.
Il diabete detto di “tipo 1” è quello in cui il corpo non secerne più l’insulina che è l’ormone che controlla il livello di glicemia. L’unica terapia è controllare accuratamente il cibo introdotto e somministrare l’insulina.
In quello “tipo2”, che è quello comune negli anziani, un po’ di insulina c’è ancora anche se “funziona meno”. In questo caso la prima terapia è la modifica dello stile di vita (corretta alimentazione, controllo del peso, attività fisica);  se non basta i farmaci che controllano il livello di glucosio sono molti.

  • il primo che si usa è la metformina: riduce la formazione di glucosio nel fegato e migliora il suo utilizzo nei muscoli. È sicuro, costa poco e funziona bene.
  • Se non è sufficiente la metformina, si usano farmaci che stimolano il rilascio di insulina: gliclazide (Diamicron), glipizide (Minidiab), repaglinide (Novonorm) ecc., che però talvolta possono dare ipoglicemia.
  • Se bisogna evitare assolutamente il rischio di ipoglicemia (autisti, persone che lavorano in posti pericolosi come sui tetti) si usano farmaci che inibiscono l’enzima DPP-4, che indirettamente inibisce la liberazione di insulina: la aumentano solo quando il glucosio è alto, non in ogni caso quindi. Questi sono ad esempio sitagliptin (Januvia), saxagliptin (Onglyza) ecc..
  • Se ancora non si riesce a controllare la glicemia vengono usati questi farmaci in associazione di due o talvolta tre di loro.
  • Altri farmaci rallentano lo svuotamento gastrico e danno un senso di sazietà (Agonisti GLP-1: exenatide (Byetta), liraglutide (Victoza) ecc.) per cui sono usati soprattutto nei diabetici obesi in associazione ai precedenti.
  • Quando ancora non si riesce a controllare il livello di glucosio si interviene somministrando insulina spesso in aggiunta alla metformina.

Molte possibilità quindi, ma il calo di peso e la dieta modica e ricca di fibre sono comunque lo strumento principale a disposizione di chiunque. Dal diabete di “tipo 2”, infatti, si può anche guarire. (Vedi qui)

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Schema di azione degli amari

Schema di azione degli amari

Le sostanze amare che assumiamo con gli alimenti o come fitoterapici agiscono a vari livelli del nostro organismo.

Ecco un semplice schema per orientarsi ed osservare come le varie azioni si "distendano" dall'alto in basso:

LUPPOLO ...

Mangiare fibre

Mangiare fibre

Come ci insegnano ancor oggi i libri di scuola, gli elementi fondamentali dell’alimentazione sono sei: carboidrati (energia), proteine (mattoni), grassi (scorta), vitamine, sali minerali ed acqua.

Questi schemi sono davvero molto sempl...

Parliamo della postura

Parliamo della postura

Il nostro modo di stare in piedi influenza il nostro benessere fisico e la nostra vitalità.

Microbi e digiuno

Microbi e digiuno

Il mondo occidentale ha inventato la moda di “mettersi a dieta” favorendo la nascita di una miriade di soluzioni diverse sul mix migliore di alimenti, sulle quantità ottimali, indagando sui dettagli del metabolismo di ogni sostanza commer...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30