search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

La febbre: a cosa serve?

bambino con la febbre

Tutti conosciamo la febbre, ma ci siamo mai chiesti a cosa serve?

Apparentemente dà solo fastidio, malessere, disagio, ma da un po’ di tempo si fanno delle ipotesi diverse.
Fondamentale è quella dal punto di vista dell’evoluzione. Ci si è infatti chiesto come mai, nelle decine di migliaia di anni di storia dell’evoluzione della specie, si è conservato un elemento così fastidioso.

Se un carattere genetico, legato ad una specifica funzione, si dimostra inutile o dannoso, succede di solito che gli individui che non lo hanno sono in qualche modo favoriti, e questo porta, nel lungo periodo, alla sua scomparsa. Ma la febbre si è conservata. E’ proprio questo che ha iniziato a far pensare che serve a qualcosa.

In effetti si è capito che è uno dei meccanismi fondamentali a disposizione dell’organismo per combattere le infezioni. La maggior parte dei batteri e dei virus, infatti, si sviluppa solo se trova un ambiente con la temperatura ottimale. Se è troppo elevata la loro moltiplicazione si blocca ed il sistema immunitario ha quindi la possibilità di distruggere, attraverso i globuli bianchi, gli agenti dell’infezione.

Ecco quindi che si è effettivamente scoperto (o riscoperto) che se si lascia la febbre agire per un tempo sufficiente, limitandola solo quando diventa pericolosa, cioè sopra i 40°c, o quando il malessere è eccessivo, si guarisce prima. Per un’influenza bastano magari 2 giorni invece che 4 o 5.

Assieme alla febbre, generata dai brividi e favorita dal raffreddamento delle estremità (mani e piedi), ci sono altri meccanismi di difesa simili: anemia ed inappetenza servono ad “affamare” i germi che ci stanno invadendo limitandone lo sviluppo; la debolezza durante la malattia e la convalescenza ci impone di limitare la nostra attività dedicando tutte le energie alla lotta all’infezione (che è il vero pericolo per la sopravvivenza).

Sulla base di queste osservazioni dobbiamo allora iniziare a guardare diversamente alla febbre e gli altri sintomi fastidiosi, valutare con più attenzione, e caso per caso, se è davvero necessario assumere dei farmaci antipiretici o se non è più saggio limitarci a bere molto per non disidratarci dando il tempo all’organismo di dispiegare tutte le sue difese.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
L'alcool fa male? Questione di microbi

L'alcool fa male? Questione di microbi

Che l’alcool faccia bene o male è una discussione ancora in parte aperta. In dosi elevate fa sicuramente male, causando, oltre a problemi sociali da non sottovalutare, problemi fisici: cirrosi epatica, malattie cardiovascolari e cancro.

Quanta energia posso usare?

Quanta energia posso usare?

Il metabolismo basale è la misura di quanta energia serve per “vivere” senza fare altre attività: semplicemente quello che serve per far funzionare il corpo a riposo, quindi, per mantenersi in vita, respirare, digerire, far circolar il sa...

Proteggersi dal sole

Proteggersi dal sole

Il sole finalmente è arrivato e batte come non mai: una crema solare nelle prime esposizioni è indispensabile. I prodotto Angstrom quest'anno hanno un prezzo particolarmente vantaggioso.

Influenza dei polli

Influenza dei polli

Da "Repubblica" del 5 ottobre 2005

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30