search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Il ginepro

ginepro

Tutti sanno quanti punge e quanto è buono nell’arrosto; meno si conosce del suo uso medico, che pure è interessante.

Il ginepro è una pianta della stessa famiglia dei cipressi che cresce spontaneo in quasi tutta Italia.

La parte che si usa sono le bacche (talvolta i giovani rametti), da cui si ottiene per distillazione in corrente di vapore un ottimo olio essenziale, dal profumo fresco, dolce e balsamico.

Questo ha una buona azione antisettica che può essere molto utile nelle malattie da raffreddamento. La sua “potenza” è intermedia: quindi funziona bene, senza essere troppo irritante per le mucose o per la pelle. Per questo motivo si può usare per i suffumigi ed anche nelle creme o nei linimenti ad azione balsamica.

È inoltre ingrediente comune delle fragranze maschili, in cui apporta una nota iniziale fresca e resinosa.

Ha una composizione molto complessa in cui, a parte il pinene, non vi è un componente nettamente prevalente: tante sostanze diverse in proporzioni, che pure variano in funzione delle specie, dell’anno e del raccolto.

Oltre all’azione balsamica sembra avere anche attività diuretica, ma non è certo questo il suo uso più raccomandabile.

L’azione tonico – digestiva è dovuta alla presenza nelle bacche anche di principi amari, e si evidenzia bene quando si usa come ingrediente di liquori digestivi o nel Gin, contribuendo, a livello dell’apparato digerente, a limitare le fermentazioni intestinali. L’olio essenziale è usato in aromaterapia proprio per l’azione tonica.

Come per tutti gli olii essenziali il dosaggio utile è estremamente piccolo: basta una goccia in un cucchiaio d’olio per un massaggio balsamico sufficientemente forte, poche bacche in cucina per insaporire e favorire la digestione.

L’olio essenziale di ginepro è importante sia fresco, non più di un anno o due se conservato al freddo ed in vetro scuro. Come quello di molte conifere e di molti agrumi, contiene sostanze che, ossidandosi (alla luce ed al caldo), portano alla produzione di componenti chimici sensibilizzanti: da un tranquillo olio essenziale si può trasformare in una sostanza fastidiosa per la nostra pelle e per le mucose.

 

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Mascherina si mascherina no

Mascherina si mascherina no

Ne abbiamo viste di tutti i colori: persone da sole in macchina o in mezzo ad un bosco con la mascherina (perché?) o altre che per parlarti si avvicinano a 50 centimetri e se la abbassano.

Meglio fare chiarezza sul senso di questo disp...

Il dolore neuropatico

Il dolore neuropatico

Il dolore neuropatico è  causato da una lesione o disfunzione del sistema nervoso somatosensoriale, un sistema di comunicazione del corpo umano che permette di avvertire tatto, pressione, temperatura, posizione, movimento e vibrazione che...

Tanti dolori diversi

Tanti dolori diversi

Per affrontare nel modo giusto il dolore fisico bisogna capire che origine ha.

Antibiotici: perché usarli poco

Antibiotici: perché usarli poco

Molte volte capita di pensare che sia utile un antibiotico per curare il proprio problema ma il farmacista lo nega: perché? Ci possono essere problemi normativi, ma quali sono i motivi sanitari?

Il più importante, non il solo, è quello...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30