search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

Due cose sui contraccettivi ormonali

pillola contraccettiva

I contraccettivi ormonali si possono utilizzare come pillola, cerotto o anello vaginale con efficacia sostanzialmente paragonabile: interrompendone l’uso, l’azione contraccettiva cessa.

La classica pillola dev’essere assunta per bocca una volta al giorno, preferibilmente alla stessa ora, e l’effetto contraccettivo si manifesta già dopo 7 giorni di utilizzo. L’assunzione può partire sia il primo giorno di mestruazioni, sia lo stesso giorno in cui viene prescritta.

Il ciclo di assunzione delle pillole è sempre pari a 28 giorni complessivi, compreso il periodo di sospensione. Il razionale del periodo di sospensione è quello di provocare un sanguinamento simile a quello fisiologico, a conferma dell’assenza di gravidanza.

Esiste anche in commercio un tipo di pillola continuativamente per 3 mesi, rispettando una settimana di pausa, per le donne che desiderano eliminare le “mestruazioni” per un periodo più lungo. A questo scopo, qualsiasi metodo contraccettivo ormonale orale può essere assunto in maniera continuativa.

E se dimentico la pillola contraccettiva?

La probabilità più alta che ci sia ovulazione (e quindi rischio di gravidanza) si ha quando la dimenticanza si verifica durante la prima o l’ultima settimana di assunzione, e comunque in tutti i casi in cui il periodo senza pillola duri più di 7 giorni.

Nel caso si sia dimenticata una pillola e non siano passate più di 48 ore dall’ultima assunzione, è consigliabile assumere prima possibile la pillola dimenticata e continuare ad assumere le restanti alla solita ora (anche se ciò significasse prenderne due nello stesso giorno); nel caso siano passate più di 48 ore, valgono le stesse raccomandazioni, ma è necessario usare altri metodi contraccettivi per almeno 7 giorni.

Se la dimenticanza avviene immediatamente prima o dopo il periodo di sospensione, è necessario considerare la possibilità di ricorrere alla contraccezione d’emergenza, rivolgendosi ad un medico il prima possibile.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Geni e salute: cosa hanno a che fare?

Geni e salute: cosa hanno a che fare?

Per decenni ci hanno raccontato che la genetica avrebbe risolto un gran numero di malattie, ma le attese si sono dimostrate esagerate: oggi si sa che non sarà così, ma il ruolo della genetica in medicina rimane importante.

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Zoloft, Prozac, Elopram, Cipralex e tanti altri: gli antidepressivi di nuova generazione, tecnicamente chiamati SSRI e SNRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), sono tra i farmaci più utilizzati nelle società occidentali.

SI-curo: i farmaci a portata di mano

SI-curo: i farmaci a portata di mano

Chi ha terapie complesse sa quanta attenzione ci vuole a non dimenticare nulla: per sé e per i propri cari oggi c'è un modo semplice per non dimenticare mai nulla.

Perchè i maschi perdono i capelli

Perchè i maschi perdono i capelli

Alopecia androgenica: due parole bruttissime per definire la calvizie tipicamente maschile.

Perché certi uomini sono calvi?

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30