search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

Ho dimenticato la pillola anticoncezionale: che faccio?

Ci sono tanti motivi per cui può capitare di dimenticare di assumere la pillola anticoncezionale: inciampi nella quotidianità, spostamenti, dimenticanze. Di fatto può capitare.

Cosa fare in quel caso?

Dipende dalla situazione.

In ogni caso agire appena possibile.

  • Se sono passate meno di 12 ore non è neanche il caso di impensierirsi: si prende la pillola e si prosegue normalmente.
  • Se sono passate più di 12 ore ma meno di 24 (cioè non è arrivata l’ora di prendere la pillola successiva) la si prende appena possibile, a costo di prenderne due assieme, ma è utile poi considerare in quale settimana del ciclo è avvenuta la dimenticanza: per saperlo basta contare le pillole assunte.

Se la dimenticanza accade nella prima settimana del ciclo della pillola è opportuno prevedere l’uso di protezioni (preservativo) per eventuali rapporti nei successivi 7 giorni. Se nel giorno della dimenticanza si sono avuti rapporti non protetti è meglio usare la pillola del giorno dopo perché non si può essere sicuri che non ci sia stata ovulazione e quindi una possibile fecondazione.

Se la dimenticanza si verifica nella seconda settimana a quel punto l’effetto di inibizione dell’ovulazione è pienamente attivo e quindi basta riprendere la pillola (sia quella dimenticata che quella giusta) e non serve preoccuparsi.

Se la dimenticanza è nella terza settimana conviene prendere la pillola mancante ma evitare la sospensione prima del ciclo successivo, quindi non si assumono le cosiddette pillole placebo (quelle senza principio attivo) e si prosegue con quelle “attive” del nuovo ciclo. In alternativa, se non si ha sottomano una nuova confezione, si usa un’altra protezione fino a quando non si sono assunte 7 pillole.

  • Se sono passate più di 24 ore dalla dimenticanza, significa che sono state dimenticate due pillole. In questo caso, si butta la prima pillola dimenticata e si assume la seconda (anche se significa assumerne due nella stessa giornata, la seconda e la terza), procedendo come nel caso precedente: nella prima settimana, in caso di rapporti non protetti nella finestra di non assunzione, si consiglia la contraccezione d’emergenza e altrimenti l’uso di protezioni alternative per sette giorni. Nella seconda settimana non è necessario perché l’ovulazione è inibita comunque, nella terza settimana si consiglia si saltare l’intervallo tra i due cicli o, come sopra, se non si ha a disposizione la seconda scatola usare il preservativo per almeno 7 giorni una volta che si è ripreso ad assumere il farmaco.

Nota importante: queste indicazioni sono valide per le pillole monofasiche, quindi quelle che contengono solo un dosaggio di progestinico/estrogeno: di solito le confezioni hanno 21 pillole uguali e 7 giorni di sospensione oppure 21 (talvolta 24) pillole uguali attive e 7 (o 4) inattive che servono solo per mantenere la regolarità del ciclo.

Quelle bifasiche (tipo Klaira) o trifasiche (tipo Triminulet) impongono una valutazione che comprende il tipo di pillola che si è dimenticata e a quel punto meglio chiedere al medico.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Si possono usare i farmaci scaduti?

Si possono usare i farmaci scaduti?

Cerco un farmaco nell’armadietto dei medicinali, lo trovo ma è scaduto da qualche mese: che faccio? Lo uso lo stesso?

La verbena

La verbena

La verbena è una pianta erbacea comune in tutta Europa usata da sempre per una serie di proprietà interessanti grazie al contenuto di molte sostanze tra cui un gradevole olio essenziale.

Reidratiamoci!

Reidratiamoci!

Col caldo che finalmente è scoppiato anche qui al nord...si comincia a sudare troppo.

Reidratarsi è fondamentale per mantenersi in forze. Magnesio e potassio di UNI è il miglior integratore che abbiamo a disposizione.

Uso corretto di colliri e pomate oftalmiche

Uso corretto di colliri e pomate oftalmiche

Il collirio è un farmaco di uso abbastanza comune e tutti sanno più o meno come si usa: una goccia o due nell'occhio per il numero di volte che il medico suggerisce oppure, se si tratta di prodotti semplici come le lacrime artificiali, al...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio

    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30