search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Genitori come muro

stanza buia

Una difficoltà frequente dei genitori è quella di porre un limite fermo alle richieste dei bambini. La paura di creare un inutile dispiacere fa esitare, ma spesso questo non fa bene al bambino.

C’è un’immagine molto chiara che descrive la sensazione di un bambino di fronte al limite. Un buon sistema per capirla è rivivere la sua esperienza.

 

Immaginate di essere rinchiusi all’interno di uno spazio buio. Cosa fate?

Per prima cosa, non capendo dove siete, è naturale andare a cercare dove finisce la stanza, quali confini ha; dove è il limite. Quando lo si trova si sta meglio, anche se magari si è arrabbiati perché non si riesce ad uscire, ma almeno si sa come è lo spazio dove ci si trova.

 

Immaginate di non trovare mai la parete: quanto è grande lo spazio? Cosa c’è dopo? Finisce? C’è una voragine?

La sensazione di non avere un limite è angosciante. Terribile. Come reagireste in quella situazione? Al buio in uno spazio senza limiti.

 

Infine immaginate di trovarvi nello stesso spazio buio, di trovare la parete, ma poco dopo la parete si è spostata e non la trovate più, è un po’ più in là, oppure si piega, non sapete mai dove è.

Forse l’angoscia è ancora maggiore.

C’è chi reagisce disperandosi, chi rimanendo nell’immobilità. Certo è una situazione davvero molto brutta.

 

Questo è ciò che capita ai bambini quando non trovano nei genitori un punto fermo.

La stanza è buia perché loro non sanno cosa aspettarsi nella vita e le conseguenze di quello che fanno o che chiedono, se non attraverso l’esperienza.

Il mondo pone dei limiti oggettivi (se cadono si fanno male), sempre quelli. Il mondo disegnato dalle regole dei genitori è ancora più sconosciuto e buio per loro, perché non ne conoscono i motivi. Non avere dei limiti è angosciante, e loro faranno di tutto per trovarli mettendo i genitori alla prova anche nei modi più assurdi, vedendo quando sono davvero al limite o cosa succede quando lo si supera.

Se il limite continua a spostarsi tutto questo diventerà ancora peggio, e richiederà una prova più forte.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Medici e pazienti: aiutiamoli ad aiutarci

Medici e pazienti: aiutiamoli ad aiutarci

Quando i pazienti fanno i difficili, aumenta la probabilità di diagnosi errate. Perché il loro comportamento mette fuori strada i medici e impedisce loro di elaborare le informazioni cliniche in modo appropriato.

Le persone che sono p...

Covid grave: cosa succede?

Covid grave: cosa succede?

Covid è una malattia particolare per molti motivi, ma ciò che preoccupa di più è la sua imprevedibilità:

Cosmetici Hauschka: il cosmetico davvero naturale

Cosmetici Hauschka: il cosmetico davvero naturale

Non è la prima volta che ne parliamo: ormai da anni è una linea apprezzata e utilizzata da molte nostre clienti.

Quando smettere di allattare?

Quando smettere di allattare?

L'allattamento esclusivo al seno è riconosciuto da tutti come il miglior modo di alimentare il bambino almeno nei primi sei mesi di vita. In seguito con l'inserimento graduale degli altri cibi, il significato dell'allattamento diventa sem...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

    sabato 8.30 - 12.30