search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

Ventolin: quando usarlo?

Il Ventolin, cioè il salbutamolo, è un farmaco che molti conoscono perché è forse il più famoso degli antiasmatici. La sua funzione è quella di dilatare i bronchi permettendo quindi un maggior flusso di aria nei polmoni.
Negli asmatici, a causa di allergeni o della presenza di altre condizioni ambientali, i bronchi reagiscono facilmente a qualsiasi stimolo con l’infiammazione: questo porta ad un edema (cioè ad un gonfiore), ed essendo i bronchi delle strutture semirigide che hanno il vuoto all’interno il risultato è che aumentando lo spessore della parete lo spazio per il passaggio dell’aria si restringe. Da questo la difficoltà a respirare, il senso di oppressione e talvolta la tosse perché la sensazione è simile a quella della presenza di muco.
Il salbutamolo si lega a particolari recettori e porta al rilasciamento dei muscoli di quel distretto ripristinando con grande rapidità il flusso dell’aria.
Tutto bene quindi? No, perché come tutti i farmaci qualche difetto c’è ed è importante
Innanzitutto la sua azione è molto rapida ma anche abbastanza breve, quindi non è adatta a controllare dei sintomi che sono spesso persistenti. Poi gli effetti collaterali sono relativamente frequenti soprattutto nell’uso prolungato: ansia, mal di testa, palpitazioni, crampi muscolari, talvolta tremori e tachicardia.
Da questo il consiglio di usare il Ventolin solo nelle emergenze e non come terapia, che è invece basata sugli antinfiammatori per inalazione: quanto più è adeguata la terapia, tanto meno c’è bisogno di Ventolin.
Se una persona asmatica è costretta ad usare più di una volta o due in settimana il salbutamolo, il consiglio è certamente quello di andare dal medico di base o dallo specialista per vedere se è possibile “ritarare” la terapia di fondo in modo da non aver bisogno di usarlo. In questo senso il Ventolin è uno dei migliori misuratori della correttezza di una terapia antiasmatica: se si usa troppo non va bene la terapia.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Fermare la tosse secca

Fermare la tosse secca

La tosse secca nasce di solito da un’infezione virale (solo raramente è batterica) che genera un’irritazione della mucosa della laringe e delle alte vie respiratorie, a sua volta sostenuta dal continuo tossire.

Non essendoci secrezioni...

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Zoloft, Prozac, Elopram, Cipralex e tanti altri: gli antidepressivi di nuova generazione, tecnicamente chiamati SSRI e SNRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), sono tra i farmaci più utilizzati nelle società occidentali.

SI-curo: i farmaci a portata di mano

SI-curo: i farmaci a portata di mano

Chi ha terapie complesse sa quanta attenzione ci vuole a non dimenticare nulla: per sé e per i propri cari oggi c'è un modo semplice per non dimenticare mai nulla.

Il ritmo: la chiave del vivere bene da adulti

Il ritmo: la chiave del vivere bene da adulti

La nostra vita è costellata di ritmi: giorno e notte, stagioni, lune che salgono e calano (questo in particolare è noto alle donne). Il nostro corpo è nel ritmo: il respiro, il battito cardiaco, il sonno e la veglia, la fame e la sazietà,...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30