search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Permixon: prostata e Serenoa Repens

serena repens

Serenoa Repens: questo nome un po’ strano si riferisce a una palma di piccole dimensioni che cresce spontanea nel sud-est degli Stato Uniti (detta appunto Palma nana) ed usata da millenni dagli indigeni per i problemi delle vie urinarie.

L’estratto dei frutti di contiene una varietà di sostanze, come sempre accade in natura, tra cui grandi quantità di acidi grassi e soprattutto i cosiddetti “fitosteroli”, cioè una specie di colesterolo vegetale. Queste sostanze assomigliano chimicamente agli ormoni sessuali maschili, in particolare al testosterone, per cui sono in grado di interagire con alcuni recettori a livello della prostata inibendone alcuni effetti e stimolandone altri.

In pratica l’effetto utile è quello, dimostrato da studi di discreta qualità, nel trattamento dei sintomi della iperplasia prostatica benigna lieve e moderata, cioè la difficoltà di urinare a causa del fisiologico ingrossamento della prostata correlato all’aumento dell’età.

Talvolta questo ingrossamento è tale da impedire il flusso urinario ed il completo svuotamento della vescica, con conseguenti risvegli notturni per urinare. Pare che la Serenoa non diminuisca il volume della prostata, ma migliori comunque i sintomi e la capacità di svuotamento della vescica, avendo anche un’azione antinfiammatoria positiva sull’insieme delle patologie della prostata.

Una revisione molto autorevole di numerosi studi, dimostrerebbe che una parte consistente dell’effetto potrebbe essere dovuto al famoso “effetto placebo”: la cosa non deve preoccupare perché la conclusione della revisione è che, indipendentemente dalla motivazione dell’efficacia, quello che importa è che funzioni e non faccia male. Questi stessi ricercatori ritengono quindi che, nell’iperplasia prostatica benigna, sia un’opzione terapeutica prudente e ragionevole.

Questo estratto è presente in molti prodotti sia registrati come farmaci (Permixon, Saba ecc.) che in integratori (Prostaplant, Prostenil, Prostadep ec.c) in quantità paragonabili: è infatti sicuro e non risulta produrre effetti collaterali apprezzabili.

Alcune volte è associato all’estratto di radice di Ortica, pianta anch’essa utilizzata nei problemi delle vie urinarie, o ad antiossidanti come il Licopene: in questi casi gli studi pare dimostrino un’efficacia più evidente, quindi queste associazioni sono probabilmente più utili.

Come sempre accade, comunque, la risposta ad un farmaco è fortemente influenzata da elementi soggettivi: non esiste quindi un criterio preciso per preferire uno o l’altro di questi prodotti se non provare ad utilizzarli e vedere quale funziona meglio.

Frequentemente gli urologi li prescrivono assieme ai farmaci di sintesi più potenti (e dagli evidenti effetti collaterali) per limitare il dosaggio utile al minimo indispensabile: anche questa è una scelta decisamente ragionevole.

 

Per saperne di più: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28436684

 

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
25 anni di Roverè della Luna

25 anni di Roverè della Luna

Aprire una nuova attività, specie in un paese appartato come Roverè, richiede sempre una buona dose di fiducia: i conti torneranno? Ce la faremo ad organizzare il tutto? Si riuscirà ad avere un livello di servizio adeguato? E mille altri ...

MERCOLEDI' della SALUTE: si ricomincia il 20 gennaio

MERCOLEDI' della SALUTE: si ricomincia il 20 gennaio

Ricostituenti: c'è qualcosa che funziona? 
Ecco il link per collegarsi
 
MERCOLEDI' 20 GENNAIO 2021 ALLE 20.30
 
Sergio Cattani e Paolo Zanini porteranno informazioni e ragionamenti
per orientarsi tra scienza e luoghi comu...

Buon Natale e Buon Anno a tutti

Buon Natale e Buon Anno a tutti

Natale e Capodanno strani, quest'anno, ma come sempre se volete fare un regalo utile all'ultimo momento in farmacia abbiamo qualche idea:

Fluibron e Fluimucil (e Fluifort): servono?

Fluibron e Fluimucil (e Fluifort): servono?

Fluibron e Fluimucil, assieme a Fluifort, sono tra i prodotti più prescritti ed usati per fluidificare il catarro. I primi due, il cui principio attivo è rispettivamente ambroxolo e acetilcisteina, si usano solitamente per via orale ed ae...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

    sabato 8.30 - 12.30