search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Movimento, movimento

camminare in montagna

Non siamo fatti per stare fermi: muoverci è una condizione essenziale per stare bene. Mantenersi attivi è l’unica cosa essenziale che ciascuno di noi può fare per migliorare o conservare la salute.

Muoversi con regolarità riduce il rischio di disturbi cardiaci, ictus e diabete, previene l’insorgere di alcuni tumori, migliora l’umore, consolida ossa e muscoli, espande la capacità polmonare, riduce il rischio di cadute e fratture, migliora il controllo del peso.

Aumenta poi le funzioni celebrali in particolare la capacità di attenzione, organizzazione, pianificazione. Il pensiero durante il movimento si sviluppa in modo creativo, differente dal semplice pensiero logico; l’umore migliora allontanando depressione e sciogliendo l’ansia.

Per sfruttare i vantaggi dell’attività fisica non occorre essere atleti, anzi: gli atleti professionisti corrono maggiori rischi per la propria salute rispetto alla media delle persone per l’eccezionale stress cui sottopongono il loro fisico. È proprio l’attività regolare, non estremamente intensa ma prolungata, profonda, e possibilmente immersi in un buon ambiente a giovare.

Tutti i testi riportano raccomandazioni di attività quotidiana, ma chi, oltre ad una parte privilegiata di pensionati, può permettersi di farlo? La vita ci porta ben altre cose da fare.

È però documentato che se si spendesse mezza giornata o una giornata intera per fare attività fisica, anche una volta alla settimana – come sarebbe possibile per la maggioranza di noi –  l’effetto sarebbe notevole e certamente positivo

L’esercizio aerobico, quello che fa venire il fiatone, è quello i cui benefici sono meglio conosciuti: polmoni, muscoli, circolazione, metabolismo vengono stimolati in modo molto naturale. Se non si riesce a parlare durante lo sforzo, se non a tratti, allora l’attività è giustamente intensa. Ma in realtà ciascuno deve modularsi sulla base delle proprie forze e della propria età.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
SIBO: quando i batteri sono troppi (e fuori posto)

SIBO: quando i batteri sono troppi (e fuori posto)

Si parla molto delle problematiche legate ad un alterato equilibrio dei microbi intestinali, la cosiddetta disbiosi. Quasi tutti sanno che un buon equilibrio dell’ecosistema intestinale è fondamentale per il mantenimento di un buono stato...

SIBO: quando i batteri sono troppi (e fuori posto)

SIBO: quando i batteri sono troppi (e fuori posto)

Si parla molto delle problematiche legate ad un alterato equilibrio dei microbi intestinali, la cosiddetta disbiosi. Quasi tutti sanno che un buon equilibrio dell’ecosistema intestinale è fondamentale per il mantenimento di un buono stato...

Intestino felice: come possiamo aiutarlo?

Intestino felice: come possiamo aiutarlo?

Per coltivare i batteri buoni, quelli che convivono nel nostro intestino garantendoci una buona salute, dobbiamo dare loro del buon cibo. Quale è il cibo buono?

Si può prevenire l'Alzheimer?

Si può prevenire l'Alzheimer?

La malattia di Alzheimer, la principale causa di demenza nel mondo, si sta ponendo come una spada di Damocle sul futuro: una collettività che vive sempre più a lungo si sta popolando di persone che non recepiscono più nulla e diventano pe...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30