search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Le ustioni da sostanze chimiche

irritante

Le ustioni o bruciature da sostanze chimiche sono simili a quelle da calore perché distruggono anch’esse le parti superficiali della pelle, e vengono anche classificate nello stesso modo in base al grado di profondità e di estensione. Sono però anche diverse: la caratteristica più subdola e pericolosa è che spesso non portano un danno istantaneo ma ci mettono un po’ ad agire. Questo porta spesso a sottovalutare quello che è successo.

La prima cosa da fare è sempre sciacquare la parte con abbondante acqua corrente, qualsiasi sia la sostanza: diluire ed asportare la sostanza è fondamentale. Acqua acqua ed ancora acqua quindi. Non è mai troppo. Anche 20 minuti o mezz’ora. E’ necessario tenere sotto controllo le lesioni perché le ustioni chimiche inizialmente appaiono come un modesto scolorimento dell’area colpita e nel giro di alcune ore possono evolvere verso la necrosi. Idealmente, si dovrebbe intervenire entro 5 minuti. Recarsi al pronto soccorso è meglio in tutti i casi di lesioni importanti e sempre nel caso siano stati colpiti gli occhi.

Altra cosa importante sarebbe sapere con cosa ci si è ustionati. Questo è utile per chiamare il centro antiveleni e avere informazioni maggiori su come agire: ad esempio le sostanze acide sono per verti versi meno pericolose di quelle alcaline (o basiche) che portano a lesioni spesso più gravi.

Nelle ustioni da acidi va evitato qualsiasi tentativo di neutralizzare il pH: l’applicazione di soluzioni basiche (es. con bicarbonato) può causare reazioni che sviluppano calore e aggravare il danno.

Come nel caso delle ustioni da calore, un dolore anche intenso non è un cattivo segno. Se invece la lesione è profonda, non è dolorosa e la pelle assume un aspetto coriaceo, probabilmente il danno è molto più grave..

Per la particolare localizzazione e/o la gravità non immediatamente percepibile, le ustioni al viso, agli occhi o ai genitali, così come quelle causate da corrente elettrica o caustici richiedono sempre una valutazione medica. Lavare immediatamente ed a lungo gli occhi può ridurre considerevolmente la gravità delle lesioni e di conseguenza anche il dolore.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Diabete: quali farmaci ci sono?

Diabete: quali farmaci ci sono?

Il diabete è una malattia importante che, a causa di un aumento dei livelli di glucosio nel sangue (glicemia), porta molti gravi problemi soprattutto cardiovascolari.

Normast e simili: sono utili?

Normast e simili: sono utili?

Normast, Lipease forte e Tiobec dol, sono tre integratori che si stanno guadagnando un certo spazio nelle farmacie. Come accade sempre più spesso il limite tra integratore e farmaco è indistinto: integratori alimentari che vengono usati c...

Tisana tonico digestiva

Tisana tonico digestiva

Un nuovo ed antico rimedio amaro

per digestione lenta, congestione addominale, reflusso, inappetenza

Tarassaco: stimola le secrezioni del fegato e ricambio

Achillea: tonico, stimola la motilità intestinale

Menta: digestivo an...

Il ginepro

Il ginepro

Tutti sanno quanti punge e quanto è buono nell’arrosto; meno si conosce del suo uso medico, che pure è interessante.

Il ginepro è una pianta della stessa famiglia dei cipressi che cresce spontaneo in quasi tutta Italia.

La parte che...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30