search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

La salute è una guerra?

difendersi sai microbi

Certe volte le immagini sono più forti di mille parole: anche le immagini mentali.

Quando la malattia era fondamentalmente qualcosa che ti faceva morire giovane, come accadeva prima della scoperta degli antibiotici (meno di un secolo fa, la vita dei nostri nonni…), la lotta per la vita contro la malattia era qualcosa che si toccava con mano. O vincevi tu, e vivevi, o vinceva la malattia, e morivi. Semplice e chiaro.

Oggi che la salute è una questione di vivere bene e a lungo, più che di vita o di morte, ora che anche il cancro non ci spaventa più così tanto, non è così “potere assoluto”, qualcosa deve cambiare.

Le immagini, le metafore della guerra non sono più adeguate.

L’esperienza dell’epidemia ha messo in chiaro che i virus patogeni, oggi e nel futuro, saranno nostri compagni di vita con cui l’intera società deve imparare a convivere. Come è accaduto con i tumori, la strategia non è solo sconfiggere, ma spesso cronicizzare, limitando i danni.

Da molti anni facciamo interventi nelle scuole medie per suggerire ai ragazzini un’idea di salute ragionevole: facciamo un giochino in cui la salute è descritta come equilibrio, come capacità di trovare e mantenere questo equilibrio, non come qualcosa che si possiede.

Si può provare a fare questo gioco (anche per adulti) seguendo le istruzioni che ci sono qui, e scoprire tutte le immagini che ci suggerisce questa metafora.

Oggi, nell’”occidente” benestante in cui abbiamo la fortuna di abitare, non è più il tempo della guerra: è il tempo della convivenza, della collaborazione, del riconoscimento di quanto abbiamo bisogno degli altri, dell’apprendimento continuo, del continuo movimento e mutamento, della capacità di adeguarsi al cambiamento delle condizioni.

Tutte queste sono le immagini che più assomigliano agli strumenti di cui abbiamo bisogno per mantenerci in salute.

Anche il nostro organismo, e con lui la nostra coscienza, non deve imparare ad armarsi ed a lottare contro la malattia, ma a ritrovare l’equilibrio di salute se ci ammaliamo, la coesistenza pacifica col nostro ambiente “esterno” (fisico, naturale e sociale), ma anche con quello “interno” (i nostri batteri) nutrendolo e rispettandolo.

Non è più il tempo di fare la guerra.

Il mondo è “a nostra immagine e somiglianza”, diceva qualcuno…

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Curare il mal di schiena

Curare il mal di schiena

Ci sono tanti tipi di mal di schiena: talvolta per uno strappo (in quel caso lo si sa bene), altre volte si parla di sciatica (ma quella vera non è così frequente), spesso il dolore compare gradualmente e si irradia.

Il più delle volte...

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Zoloft, Prozac, Elopram, Cipralex e tanti altri: gli antidepressivi di nuova generazione, tecnicamente chiamati SSRI e SNRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), sono tra i farmaci più utilizzati nelle società occidentali.

SI-curo: i farmaci a portata di mano

SI-curo: i farmaci a portata di mano

Chi ha terapie complesse sa quanta attenzione ci vuole a non dimenticare nulla: per sé e per i propri cari oggi c'è un modo semplice per non dimenticare mai nulla.

Come usare la bombola per ossigenoterapia

Come usare la bombola per ossigenoterapia

L’ossigeno è un farmaco salvavita che talvolta il medico è costretto a prescrivere.

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30