search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

La pressione bassa

pressione bassa

La pressione bassa non è una malattia.
Non sarà di grande consolazione per chi soffre di questo disturbo, tuttavia, a differenza dell’ipertensione, (causa dimostrata di diminuzione dell’aspettativa di vita) l’ipotensione è tutt’altro che grave.

Che fare, perciò? Le contromisure da adottare, siano esse medicamenti o stili di vita, sono volte a tenere la pressione a livelli normali per rendere meno frequenti i sintomi, ovvero capogiri (soprattutto quando ci si mette in posizione eretta da sdraiati o seduti), stanchezza generalizzata, mal di testa.

Questi possono riguardare tutti, persone sovrappeso e magre, spesso hanno base ereditaria e trovano una maggiore incidenza nella stagione calda, quando la vasodilatazione abbassa ulteriormente la pressione. Innanzitutto è necessario bere molta acqua, al fine tenere alto il volume acquoso del corpo. Talvolta è utile aggiungere degli integratori salini di magnesio e potassio, sali già presenti nell’acqua di rubinetto ma in concentrazione non sufficiente se l’apporto idrico è basso o il fabbisogno diventa alto. Inoltre è consigliato consumare pasti leggeri, affinché il lavoro digestivo non aggravi un episodio ipotensivo.

Per far sì che i sintomi non si traducano in svenimenti, è utile evitare di uscire nelle ore calde del giorno (semmai ricordare di coprirsi sempre il capo) ed i luoghi affollati che non permettono di sedersi in caso di abbassamenti di pressione. Nei casi d’emergenza può essere utile mettere qualche granello di sale grosso sotto la lingua.

I farmaci utilizzati per la pressione bassa appartengono alla classe dei vasocostrittori, hanno un efficacia transitoria (30 minuti circa) e non migliorano granchè la situazione. Un’alternativa più interessante è rappresentata dai rimedi fitoterapici, come la liquirizia concentrata e il macerato glicerico di ribes nigrum, che alzano gradualmente la pressione per un periodo più lungo (comunque limitato al periodo d’assunzione) e senza effetti collaterali.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Le cause della salute

Le cause della salute

La nostra salute, alla fine di tutte le chiacchiere che si fanno, da cosa dipende davvero?

Quali sono i più importanti “determinanti di salute”, come tecnicamente sono chiamati?

Su questo tema sono stati fatti studi importanti anali...

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Zoloft, Prozac, Elopram, Cipralex e tanti altri: gli antidepressivi di nuova generazione, tecnicamente chiamati SSRI e SNRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), sono tra i farmaci più utilizzati nelle società occidentali.

SI-curo: i farmaci a portata di mano

SI-curo: i farmaci a portata di mano

Chi ha terapie complesse sa quanta attenzione ci vuole a non dimenticare nulla: per sé e per i propri cari oggi c'è un modo semplice per non dimenticare mai nulla.

Spirea olmaria e Verga d'oro

Spirea olmaria e Verga d'oro

Queste due piante sono frequentemente associate per la loro azione sinergica ed alcune somiglianze nella composizione.

Le proprietà antiinfiammatorie e diuretiche della spirea, infatti, ben si associano a quelle diuretiche ed in partic...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30