search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

La dieta perfetta

piramide alimentare

Tutti sembrano avere capito che il cibo è una parte fondamentale della nostra salute. Non siamo proprio quello che mangiamo ma poco ci manca. Nutrizionisti, giornali, stregoni, vicini di casa ci parlano di cosa mangiare, scoprono quotidianamente particolari innovativi, diete spettacolari….La dieta perfetta sembra la chiave di un futuro di salute e piacere.

L’unico dubbio è che esista, una dieta perfetta….

Tempo fa ne ho conversato con Silvio Garattini, quello che non esiterei a definire un arzillo vecchietto. Al pari di come hanno vissuto Margherita Hack (astrofisica), Rita Levi Montalcini (premio Nobel per la medicina) e Umberto Veronesi (oncologo), Silvio Garattini è uno scienziato (un farmacologo) che avendo superato di slancio i 90 anni (è del 1928) è ancora pienamente attivo avendo diretto con vigore e saggezza il più importante centro di ricerca farmacologica privato in Europa, l’Istituto Mario Negri di Milano di cui, dai 90 in poi, è presidente.

Al pari dei colleghi citati ha maturato una certa conoscenza del buon invecchiare e ne parla con la semplicità di chi ha le idee chiare e la competenza per sostenerle a fondo discutendone fino nei dettagli.

Da un lato molti studi dimostrano che il mantenere una rete di relazioni sociali, essere attivi, uscire di casa, come dice lui, sono atteggiamenti correlati ad una forte diminuzione del rischio di demenza, un fenomeno che nella vecchiaia sembra quasi inevitabile (ma non è).

Dall’altro una dieta perfetta che è fatta di solo due cose: variazione e moderazione.

Variazione è il contrario della monotonia: cambiare quotidianamente cibo, avere una varietà di alimenti che contribuiscono a portare tutto quello che c’è bisogno, mangiare un po’ di tutto. Avere una dieta varia è l’unico modo per non farsi mancare niente. Il nostro corpo, la nostra vita, ha bisogno di un’infinità di contributi per mantenere l’equilibrio di un metabolismo efficiente. Più si va avanti negli studi, più si scoprono particolari determinanti, più ci si accorge che la complessità di questi equilibri è tale che tentare di governarli agendo su alcuni dettagli chiave è un’ipotesi fondamentalmente sbagliata. Di conseguenza l’unico modo è mangiare un po’ di tutto. E come dice Veronesi, probabilmente essere vegetariani, o quasi, è meglio.

Moderazione: mangiare di tutto un po’ e mai troppo. Se si aumenta di peso, vuol dire che qualcosa di troppo si è mangiato. Si può consumare energia in molti modi, facendo attività fisica o a causa dello stress, ma più o meno bisogna mangiare quello che si consuma e non di più. Un fisico asciutto e abituato al movimento si mantiene mangiando poco, e generalmente è più sano di uno dotato di qualche “scorta” di troppo. Moderazione: nel cibo e forse anche nelle altre abitudini della vita.

 

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Farmaci e scuola

Farmaci e scuola

Lo studio è un mestiere faticoso. Ciascuno, secondo la sua età, si trova ad affrontare una fatica importante, uno stress che, anche da piccoli, può influenzare in maniera non sempre positiva la vita dei nostri bambini e ragazzi. Molte mam...

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Zoloft, Prozac, Elopram, Cipralex e tanti altri: gli antidepressivi di nuova generazione, tecnicamente chiamati SSRI e SNRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), sono tra i farmaci più utilizzati nelle società occidentali.

SI-curo: i farmaci a portata di mano

SI-curo: i farmaci a portata di mano

Chi ha terapie complesse sa quanta attenzione ci vuole a non dimenticare nulla: per sé e per i propri cari oggi c'è un modo semplice per non dimenticare mai nulla.

Iodio e radiazioni: che senso ha?

Iodio e radiazioni: che senso ha?

Gli isotopi radioattivi dello iodio sono componenti del rilascio radioattivo dovuto a un grave incidente nucleare ed è noto che possono causare tumori alla tiroide.

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30