search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

Intolleranze alimentari: i test

cibi e allergie

Il problema delle intolleranze alimentari, cioè di quei problemi in qualche modo collegati all’alimentazione che sembrano mediati dal sistema immunitario ma non sono reazioni allergiche, sembra sempre più diffuso.

Molti sono gli studi che cercano di indentificarne i meccanismi, anche con un certo successo, ma è ancora difficilissimo mettere a punto delle metodiche che possano aiutare le persone a gestire questi problemi, cioè a capire cosa fa bene e cosa fa male. I meccanismi sono infatti molto complessi, spesso differenti a seconda delle persone e le situazioni molto mutevoli anche nel tempo. Una complicazione ulteriore nasce dal fatto che un ruolo fondamentale sembra avere il microbiota intestinale, cioè le centinaia di specie batteriche e fungine che popolano il nostro intestino.

Si sono sperimentate molte tecniche per provare a gestire le intolleranze. La più semplice, apparentemente, è quella che toglie dalla dieta un po’ tutti gli alimenti sospetti e poi li reintroduce man mano uno alla volta. Nella pratica questa metodologia è tutt’altro che facile e rischia spesso di eliminare alimenti che non hanno alcuna responsabilità nel problema.

Sul fronte opposto ci sono metodi di medicina “alternativa” che, pur suggestivi come ad esempio la kinesiologia, non hanno giustificazione scientifica: la raccomandazione in questo caso è di prestare molta attenzione alla qualità del terapeuta, poichè è molto diverso che strumenti approssimativi vengano usati da medici che hanno una formazione sufficiente a valutare tutte le conseguenze dei propri suggerimenti o da “apprendisti stregoni” dalle conoscenze ( e talvolta dalla moralità) approssimative.

Uno dei metodi che sembra ragionevole, pur con grandi limitazioni e solo per avere delle indicazioni generali, è quello che misura la reattività delle immunoglobuline IgG a determinate proteine presenti negli alimenti (ELISA). Certamente non fornisce un’indicazione precisissima, nè assicura risultati ripetibili nel lungo periodo, ma se utilizzato per avere un’idea su quali “esperimenti” fare senza farvi affidamento in maniera assoluta, si è dimostrato abbastanza utile.

Rimane comunque fondamentale tenere presente che il fenomeno delle intolleranze è di per sè in continuo mutamento e fortemente influenzato dalle condizioni di stress. Questo, se da un lato ne rende difficile la gestione, dall’altro offre sempre una speranza di superare, prima o poi, il problema.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Il polline come integratore alimentare

Il polline come integratore alimentare

Il polline viene raccolto dalle api ed immagazzinato nell’alveare come nutrimento. In commercio si trova in granuli raccolti appunto dall’arnia.

E’ un insieme di sostanze molto complesso e variabile a seconda dei fiori da cui viene rac...

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Zoloft, Prozac, Elopram, Cipralex e tanti altri: gli antidepressivi di nuova generazione, tecnicamente chiamati SSRI e SNRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), sono tra i farmaci più utilizzati nelle società occidentali.

SI-curo: i farmaci a portata di mano

SI-curo: i farmaci a portata di mano

Chi ha terapie complesse sa quanta attenzione ci vuole a non dimenticare nulla: per sé e per i propri cari oggi c'è un modo semplice per non dimenticare mai nulla.

Il bel dibattito sul colesterolo

Il bel dibattito sul colesterolo

Da molto tempo seguiamo le informazioni che troviamo nel mondo scientifico sul tema della prevenzione dei problemi cardiovascolari e, naturalmente, abbiamo a che fare col colesterolo nel tentativo di suggerire un corretto approccio a ques...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30