search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Integrazione di Omega-3 o mangiare pesce?

acidi grassi omega3

I farmaci per le malattie di grande diffusione sono costantemente al centro dell’attenzione per verificarne l’efficacia. Il problema è trovare dimostrazioni solide riguardo l’utilita di certi farmaci.

La gran mole di denaro che viene spesa in queste terapie, ed il grande interesse dell’industria ad aggredire questo mercato, fanno sì che ci sia un continuo tira e molla tra chi la pensa in un modo e chi in quello opposto: spesso si finisce con il ridimensionare le aspettative.

Una storia emblematica è quello degli Omega-3, grassi polinsaturi derivati dal pesce che sono stati raccomandati da una serie di studi nella prevenzione dei problemi cardiovascolari.

Gli studi degli anni 2000 erano piuttosto convincenti, e per questo il Servizio Sanitario Nazionale ha deciso la rimborsabilità di questi farmaci. Quelli dal 2010 in poi invece ne hanno più che altro dimostrato l’inutilità.

La più ampia ed approfondita analisi fino ad oggi condotta sugli Omega-3, così come altri dati europei, ha dimostrato che non riducono l’insorgenza di malattie cardiache nei soggetti con patologia cardiovascolare accertata o ad alto rischio di malattie cardiovascolari. Questi medicinali, quindi, possono ancora essere utilizzati per ridurre i livelli di trigliceridi, ma non più nella prevenzione cardiovascolare nel post-infarto. In alcuni rami di questi studi, orientati a osservare degli obiettivi secondari (ricadute, ma non morte per infarto) si sono visti effetti minimi, ma il numero di pazienti da trattare per prevenire un infarto è molto alto (250).

Qui si scende quindi nel sottile: è giusto l’obiettivo che lo studio si è dato? Ad esempio gli omega tre hanno un’azione di modulazione dell’infiammazione in senso positivo che certamente può contribuire a diminuire il rischio di malattie degenerative, anche se non quello d’infarto. Bisognava cercare altrove?

E poi: è ragionevole l’unità di misura? Certamente si, se il problema è la prescrivibilità a carico del Servizio Sanitario, che deve decidere dove impiegare delle risorse limitate.

Alla fine il pesce fa bene?

Una dieta equilibrata è sempre meglio che un’integrazione, e quindi probabilmente mangiare pesce è meglio che mangiare una pillola. Sostituire il pesce alla carne sembra portare dei vantaggi, i “pesco-vegetariani” sembrano essere più sani dei carnivori e dei vegetariani puri.

Mangiare poco, come si ripete spesso, vario, soprattutto vegetariano e con un po’ di pesce, fare movimento (aerobico) e stare di buonumore è certo la prevenzione più efficace.

 

Per saperne di più leggi qui

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Conservare la

Conservare la "testa"

Tutti associamo l'invecchiamento ad una perdita di qualcosa: forza fisica, elasticità, capacità di adattamento, memoria...

Molte di queste cose le diaspore scontate, ma alcune ci spaventano in modo particolare: perdere la testa. Essere...

I vermi dei bambini

I vermi dei bambini

L’infestazione di vermi più comune nei bambini è quella dei cosiddetti ossiuri.

Sono dei piccoli filamenti bianchi, mobili, che colonizzano l’intestino (solo degli umani) e di cui ci si accorge soprattutto per il prurito all’ano.

Detersivi in farmacia?

Detersivi in farmacia?

Da sempre cerchiamo di diminuire il nostro impatto sull'ambiente agendo sui piccoli gesti quotidiani: a Roverè abbiamo da più di un anno il distributore detersivi ecologici con contenitore riutilizzabile ed i clienti sono piuttosto soddis...

Normast e simili: sono utili?

Normast e simili: sono utili?

Normast, Lipease forte e Tiobec dol, sono tre integratori che si stanno guadagnando un certo spazio nelle farmacie. Come accade sempre più spesso il limite tra integratore e farmaco è indistinto: integratori alimentari che vengono usati c...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30