search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

Il cibo cattivo

cibo cattivo

Dolci senza zucchero, spaghetti senza glutine, mozzarelle light. Ma davvero esiste del cibo cosi pericoloso da dover essere eliminato completamente dalla dieta? O questa è solo moda?

La paura del cibo è un male sottile e molto diffuso: in Italia la salubrità dei cibi è la 4° paura più diffusa (dopo inquinamento, distruzione della natura e instabilità politica).

A livello mondiale il mercato dei cibi senza glutine vale circa 4 miliardi di euro, quanto il PIL delle Barbados; ma i celiaci, gli unici che devono avere una dieta priva di glutine, sono solo l’1% della popolazione occidentale.

Cos’è successo? Nello specifico la sostanza in questione, il glutine, dannosa per alcuni, è stata considerata pericolosa per tutti, ma il discorso si può allargare ad ogni cibo incriminato. Chi ha cominciato a seguire una dieta priva di questa sostanza ha cominciato (dice) a stare meglio, attribuendo il merito all’assenza di glutine; effettivamente questo è vero anche per mollti “non celiaci”, ma non è saggio trascurare l’effetto placebo, la modifica di una dieta nel complesso più corretta, magari con alimenti scelti con maggior cura, e l’abbandono di cibo spazzatura.

L’American Journal of Clinical Nutrition, autorevole rivista scientifica che si occupa di nutrizione, ha scoperto che nei vari studi degli ultimi anni ben l’80% dei cibi più comuni era stato associato al rischio di cancro.

Ogni anno viene scoperto il nuovo miracoloso elisir di salute, che resta in auge alcuni mesi prima di venir superato dal nuovo miracolo: si pensi all’aloe, alle bacche di gogji, alla curcuma, alle noci e nocciole…quale sarà il prossimo cibo miracoloso?

A che conclusione arriviamo? Abbandonare completamente zucchero, burro, carne rossa, uova, e grano o avere semplicemente un rapporto più sereno col cibo?

Nessuno sa quale sia la dieta ideale perché non esiste quello che va bene per tutti: la salute oltre che dal cibo è influenzata anche dalla nostra genetica, dall’ambiente, dai microbi che ci popolano e dallo stile di vita. Le sole certezze che abbiamo sono che bisogna mangiare un po’ di tutto ma con moderazione, (nella nostra società si stima ci sia almeno il 30% di persone in sovrappeso) e fare movimento.

I cibi assunti in quantità ragionevoli non fanno ammalare. È bene privilegiare i cibi freschi e ricchi di fibre, possibilmente integrali; tutto il resto, probabilmente, è moda.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Microbi e calorie: non siamo una caldaia!

Microbi e calorie: non siamo una caldaia!

Su tutti gli alimenti, a breve, sarà obbligatoria l’etichetta nutrizionale: una tabellina già presente su molti cibi che dice quante calorie ci sono e derivano dai carboidrati, dai grassi e dalle proteine. Come accade spesso, la legge arr...

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Zoloft, Prozac, Elopram, Cipralex e tanti altri: gli antidepressivi di nuova generazione, tecnicamente chiamati SSRI e SNRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), sono tra i farmaci più utilizzati nelle società occidentali.

SI-curo: i farmaci a portata di mano

SI-curo: i farmaci a portata di mano

Chi ha terapie complesse sa quanta attenzione ci vuole a non dimenticare nulla: per sé e per i propri cari oggi c'è un modo semplice per non dimenticare mai nulla.

Essere un po' sovrappeso

Essere un po' sovrappeso

Il tema del peso, e dell’obesità in particolare, è da decenni al centro dell’attenzione dei medici per le conseguenze sulla salute. Centinaia di studi confermano la tesi che l’eccesso di peso è considerabile come una malattia,

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30