search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

Essere un po’ sovrappeso

Il tema del peso, e dell’obesità in particolare, è da decenni al centro dell’attenzione dei medici per le conseguenze sulla salute. Centinaia di studi confermano la tesi che l’eccesso di peso è considerabile come una malattia, che a sua volta favorisce problemi cardiovascolari, diabete, infiammazione generalizzata con sviluppo di malattie autoimmuni, oltre naturalmente a problemi di movimento che rendendo più difficile l’attività fisica conducono le persone in un circolo vizioso tendente ad aggravare ulteriormente la situazione.

Tutto questo è indiscutibile nel caso di una marcata obesità, ma per un leggero sovrappeso il pericolo è altrettanto grave?

Ci sono informazioni che fanno pensare che non sia proprio così. O meglio: c’è una proporzionalità tra sovrappeso e rischio, ma non viene descritta da una linea retta bensì da una curva. Questo vuol dire che, se consideriamo il parametro classico del BMI, cioè l’indice di massa corporea, mentre agli estremi della scala (estremo sovrappeso come estremo sottopeso) i rischi per la salute aumentano in maniera rapidissima, nella zona centrale  le differenze di rischio tra normopeso e sovrappeso o sottopeso lievi sono molto ridotte.

Questa considerazione porta quindi a valutare altri fattori di rischio, oltre al solo BMI. I principali, a detta di chi ha studiato a lungo questi temi, sono due:

  • il primo è lo stile di vita: un’alimentazione sana, l’evitare il fumo, una giusta dose di movimento incidono complessivamente in misura più evidente rispetto a pochi chili in eccesso sull’aspettativa di vita e sulla probabilità di eventi cardiovascolari;
  • il secondo è lo stress legato allo stigma dell’essere grasso o grassa. Il sovrappeso è una condizione che viene ripetutamente notata e “fatta pesare” non solo dalla classe medica, ma un po’ da tutta la società, e questo può essere particolarmente difficile da sopportare nella quotidianità. Per la vittima di questo stigma le conseguenze psicologiche e le ricadute sulla capacità di mettere in atto serenamente stili di vita salutari sono molto più pesanti di quello che, dall’esterno, si possa immaginare.

La conclusione è che vivere una vita sana, sia dal punto di vista fisico che psicologico/relazionale, è probabilmente più importante rispetto all’avere qualche chilo in più. Focalizzare l’attenzione ossessivamente sul peso, probabilmente non aiuta le persone leggermente obese a vivere più a lungo e in salute.

 

Per saperne di più leggi qui

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Quale dieta dopo la diarrea (o gli antibiotici)

Quale dieta dopo la diarrea (o gli antibiotici)

Quando la diarrea è conclusa, magari dopo un breve periodo di digiuno che assieme all’idratazione è il primo rimedio per questo genere di problema, bisogna far ripartire l’intestino e ripristinare di nuovo l’equilibrio nella flora intesti...

Come prevenire i calcoli renali

Come prevenire i calcoli renali

I calcoli renali sono dei cristalli, quasi sempre di ossalato di calcio, che si formano nei reni dove il contenuto di sali naturalmente presente si trova in condizioni particolari e “si solidifica” invece di rimanere in soluzione.

Anche con l'ultimo caldo le vene...

Anche con l'ultimo caldo le vene...

I rimedi per la pesantezza delle gambe possono dare sollievo nei mesi caldi. Quest'anno il caldo c'è ancora.

L'altea

L'altea

L’altea é una pianta che contiene nelle radici una grande quantità di mucillagini: sostanze simili a quelle che si trovano nelle foglie di malva o di piantaggine e che hanno un buona azione antiinfiammatoria ed emolliente.

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30