search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Conservare le marmellate

marmellata

E’ sempre viva, nelle nostre case, la gustosa tradizione di preparare conserve, succhi e marmellate utilizzando i prodotti dell’orto e i frutti della campagna che maturano abbondanti negli ultimi mesi dell’estate e nel primo autunno. Puntuale si presenta quindi il problema della conservazione di questi prodotti.

Garantire la conservazione vuol dire evitare che, nel tempo, si formino muffe o fermentazioni che alterino il prodotto rendendolo inadatto all’uso.

Come si fa? Il metodo migliore è la sterilizzazione, che non aggiunge niente al prodotto naturale: il più delle volte basta riempire i barattoli con la marmellata o la salsa bollente, chiuderli subito e capovolgerli un paio di minuti per sterilizzare il tappo.

Nel passato si sono usate spesso sostanze chimiche e, tra queste, la più diffusa era l’acido salicilico. L’impiego di questa sostanza come conservante è però proibito da molto tempo per legge perché, anche alle piccole dosi usate in cucina, può provocare danni, tra cui una seria irritazione delle mucose dello stomaco alla quale possono seguire lesioni ed ulcere. Il suo uso deve quindi restare limitato ai farmaci per uso esterno: è infatti il principale componente dei callifughi.

Da tempo l’apposita Commissione europea che si occupa di questi problemi ha compilato una lista di prodotti ad azione conservante il cui impiego è consentito e la cui presenza negli alimenti non provoca danni.

L’acido sorbico è una buona alternativa: aggiunto a marmellate, conserve, succhi, sciroppi, preparazioni a base di frutta, nella quantità variabile da 0,5 a 1 grammo per chilo di prodotto finito, garantisce in tutta sicurezza una buona preservazione da muffe, funghi, lieviti e da altri processi che alterano i prodotti ed il loro gusto e ne impediscono il loro impiego alimentare. In ogni caso è opportuno utilizzare queste conserve entro un anno dalla loro preparazione.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Pillola del giorno dopo: Norlevo o Ellaone?

Pillola del giorno dopo: Norlevo o Ellaone?

Sono due le cosiddette “pillole del giorno dopo”, cioè farmaci che ritardano o bloccano l’ovulazione in modo da cercare di evitare la fecondazione dopo un rapporto sessuale non protetto.

Come possiamo affrontare le intolleranze? Guarire o gestire?

Come possiamo affrontare le intolleranze? Guarire o gestire?

Le intolleranze alimentari sono un problema molto complesso e sempre più diffuso. La medicina classica fatica a riconscerle, ma molti medici sono ben consapevoli della frequenza con cui interazioni col cibo possono contribuire a disagi ch...

Covid e prevenzione: cos'altro possiamo fare?

Covid e prevenzione: cos'altro possiamo fare?

Il Covid è un virus simile a quello del raffreddore: le strategie di prevenzione sono quindi simili a quelle delle malattie da raffreddamento.

Il timo

Il timo

Il timo è un arbusto aromatico nano, con piccole foglioline e fiorellini violetto chiaro, tipico della flora mediterranea, preferendo tanto sole e terreni asciutti e rocciosi. Conosciuto fin da tempi molto antichi, fu coltivato per secoli...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30