search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08:00 - 19:15

sabato 8:00 - 12:30

Menu mobile

Come parlano i bambini

parlare ai bambini

A pensarci bene, il fatto che i bambini, in poco tempo, imparino a capirci ed a parlare come noi è decisamente una meraviglia.

Dai sei mesi in poi i bambini entrano in una fase di straordinaria sensibilità (e “plasticità” celebrale) in cui sono in grado di selezionare, tra i circa 800 suoni (o fonemi) che esistono in tutte le lingue del mondo, quelli più caratteristici del linguaggio che stanno ascoltando, appropriandosene nel modo più naturale ed associandoli ai gesti, alle azioni ed agli atteggiamenti delle persone con cui stanno interagendo. Per questo è fondamentale, oltre che bello, continuare a parlare ai bambini piccoli, mettendoli nella condizione di selezionare con l’esperienza quello che sarà il loro linguaggio.

La possibilità di imparare a parlare dipende dal poter ascoltare gli adulti, ma anche da come si parla loro.

Per molto tempo si è discusso se fosse più opportuno parlare loro in modo normale o se invece effettivamente fosse meglio parlare con quel linguaggio un po’ alterato e un po’ buffo tipico delle mamme, che attribuisce grande enfasi a certi suoni, usando un tono più acuto della voce, un ritmo lento della pronuncia, e parole brevi fatte di doppie sillabe.

Gli studi più recenti dimostrano che i bambini che sono stati nella condizione di interagire con questo linguaggio, il cosiddetto “maternese” o “baby talk”, imparano più velocemente e meglio a parlare. Il tono acuto attira la loro attenzione e l’esagerazione nei toni permette loro di distinguere meglio i fonemi: gli esperimenti hanno dimostrato che i bambini che ascoltano il “maternese” dopo un anno hanno mediamente un vocabolario doppio rispetto a quelli cui viene parlato con tono normale “da adulti”.

Quindi, ancora una volta affidiamoci pure all’istinto: tutta l’attenzione che dedichiamo ai nostri piccoli verrà ripagata dal loro armonico sviluppo, tutto il tempo che spendiamo a chiacchierare con loro è un dono prezioso.

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
Carote e abbronzatura

Carote e abbronzatura

Betacarotene: albicocche, arance, cachi e papaia, ma anche spinaci, pomodori e broccoli, senza dimenticare rape, cicoria, peperoni e ovviamente carote. 

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Antidepressivi e dipendenza: la gabbia da cui è difficile uscire

Zoloft, Prozac, Elopram, Cipralex e tanti altri: gli antidepressivi di nuova generazione, tecnicamente chiamati SSRI e SNRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), sono tra i farmaci più utilizzati nelle società occidentali.

SI-curo: i farmaci a portata di mano

SI-curo: i farmaci a portata di mano

Chi ha terapie complesse sa quanta attenzione ci vuole a non dimenticare nulla: per sé e per i propri cari oggi c'è un modo semplice per non dimenticare mai nulla.

Antinfiammatori naturali

Antinfiammatori naturali

Sempre più gli studi stanno dimostrando che l’infiammazione è il nucleo fondamentale dello sviluppo di molte malattie anche molto diverse tra loro. Non solo i semplici dolori articolari, ma anche i problemi cardiovascolari, le disfunzioni...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

    Oppure inviaci un messaggio
    Accetta   la nostra privacy

    Iscriviti alla newsletter

    Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

    Accetto la privacy policy


    Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



    ORARIO APERTURA

    lunedì - venerdì: 08.00 - 19.15

    sabato 8.00 - 12.30