search quotes-left quotes-right clock circle-down envelop

ORARIO

APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30

Menu mobile

Acido folico: a cosa serve

acido folico

Una premessa per posizionare correttamente il ruolo dell’acido folico, o meglio dei suoi derivati attivi, nell’organismo: nelle questioni biologiche, come in tutte quelle che riguardano la vita, un buono slogan potrebbe essere “diffidate delle semplificazioni”.

Per quanto semplificare possa aiutare la comprensione di molti processi, bisogna ricordare che la realtà di un organismo vivente è fatta da una miriade di interazioni tra processi, molecole e stimoli, immersa in una complessità che è difficile considerare con uno sguardo.

Da molto tempo quando si nomina l’acido folico si pensa all’anemia, perché la sua carenza è spesso collegata, come quella della vitamina B12 e del ferro, alla diminuzione dell’emoglobina nel sangue.

In realtà l’acido folico partecipa ad una molteplicità di processi biologici di grande importanza.

La carenza di acido folico è un elemento essenziale per tutti i processi in cui c’è una crescita cellulare, quindi praticamente ovunque. Naturalmente se questi processi sono particolarmente rapidi la sua carenza sarà più evidente.

Dove abbiamo quindi processi di rapida crescita?

Tipicamente nella proliferazione delle cellule del sangue, che sono tra i tessuti che sono sottoposti ad un ricambio molto rapido. Quindi il tema dell’anemia ci stà pienamente.

Cellule a rapida crescita le troviamo però anche a livello del tratto gastrointestinale, genitale e della cute, tessuti sottoposti a grande “usura” e quindi ricambio. Inoltre partecipa alla produzione di neurotrasmettitori, interviene nella sintesi delle proteine, nel metabolismo degli aminoacidi, è importante per la sintesi della colina, dell’istamina, per la produzione di acido cloridrico ed è necessario per lo svolgimento delle funzioni epatiche. Quindi un po’ dappertutto.

Nello sviluppo dell’embrione, soprattutto nelle fasi iniziali, la sua carenza porta a problemi seri: si accumula nel sangue un aminoacido chiamato omocisteina che probabilmente è il mediatore degli effetti negativi su tutta la gravidanza, tra cui difetti del tubo neurale (spina bifida e anencefalia), malformazioni in genere, aborti ricorrenti, ridotta crescita fetale, distacco di placenta, preeclampsia (edema, ipertensione ecc), parto prematuro.

Da qui il suggerimento di una supplementazione in gravidanza, o meglio ancora prima del concepimento per preparare il terreno senza alcuna carenza.

L’organismo umano non è in grado di sintetizzare l’acido folico ed è pertanto necessario assumerlo con la dieta.

Alcuni alimenti ricchi di folati sono il fegato e i fegatini, la soia, le verdure a foglia verde, cavoli e broccoli, le uova e il lievito di birra. L’alimentazione, anche se ricca di vegetali freschi, difficilmente riesce però a garantire il giusto introito di acido folico in gravidanza, quindi è necessario un supplemento. A favore di un’integrazione in gravidanza anche questo: pare che quello che si trova in pillole sia non solo più stabile, ma anche più biodisponibile di quello naturale, al contrario di quanto avviene con la maggior parte delle vitamine.

 

Per saperne di più leggi qui

Vuoi essere sempre aggiornato sugli articoli che pubblichiamo? Iscriviti alla newsletter
PSA: cosa è e cosa serve

PSA: cosa è e cosa serve

Il PSA, o antigene prostatico specifico, è un enzima secreto assieme al liquido spermatico la cui concentrazione nel sangue è in qualche modo correlata al rischio di tumore alla prostata. Per questo la sua misura è una delle azioni (ma no...

Una medicina della salute: lo sguardo diverso della medicina funzionale

Una medicina della salute: lo sguardo diverso della medicina funzionale

Le condizioni di vita contemporanee ostacolano in molti aspetti quello che è intuitivamente ritenuto uno stile di vita sano: alimentazione equilibrata, sufficiente movimento, serenità d’animo, capacità di concentrazione, forza d’iniziativ...

In inverno l'occhio si secca

In inverno l'occhio si secca

Con il freddo invernale nell'aria rimane pochissima umidità, per cui è più facile che si riscontri il problema dell'occhio secco.

Animali al caldo

Animali al caldo

Anche durante l'estate dobbiamo tutelare la salute dei nostri amici a quattro zampe (o a due più due ali). Cani, gatti, uccelli e piccoli animali d'affezione non sudano e la loro termoregolazione avviene mediante un sistema di "ra...

Il nostro team

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Oppure inviaci un messaggio
Accetta   la nostra privacy

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato con i nostri articoli

Accetto la privacy policy


Questo sito utilizza i cookie per migliorare l' esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy



ORARIO APERTURA

lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15

sabato 8.30 - 12.30