lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15
sabato 8.30 - 12.30

La curcuma

curcuma
La curcuma è un pigmento giallo molto usato nell’industria alimentare e tessile, che è contenuto nella radice della Curcuma Longa. Questa pianta di origine asiatica è il principale componente di quella miscela di spezie che va sotto il nome di Curry. Molto usata nella cucina e nella medicina indiana, e più in generale orientale, solo adesso si sta diffondendo da noi il suo utilizzo come medicinale.
Numerosi libri e riviste attribuiscono alla curcuma effetti che vanno dall’antidolorifico, al digestivo, fino all’anticancro.
Se ci affidiamo alle evidenze che ci arrivano dagli studi scientifici, possiamo affermare che la curcuma è innanzitutto un ottimo antiossidante. Ma cosa significa questo? Che la curcumina (e molte altre sostanze contenute in questa ricca radice) riesce a contrastare lo stress ossidativo, una condizione dovuta all’accumulo di radicali liberi e altre specie reattive dell’ossigeno frutti dell’attività metabolica delle cellule. Conseguenza di questo accumulo, è una degenerazione importante di strutture fondamentali del nostro corpo come la parete dei vasi sanguigni o le articolazioni, e un aumento dell’infiammazione. Quest’ultima è poi causa di numerose malattie, come per esempio quelle autoimmuni, neurodegenerative, cardiovascolari e neoplastiche.
Quest’attività indirettamente antiinfiammatoria della curcuma è tuttavia in corso di continua di esplorazione e ad oggi possiamo solo confermare un suo buon effetto come antidolorifico per affezioni muscolo scheletriche, oppure nell’attenuare alcuni sintomi nei casi di patologie infiammatorie autoimmuni. A livello gastrointestinale, rappresenta un’alternativa percorribile nei casi di colon infiammato o spasmi della cistifellea. Agendo con un meccanismo diverso dai normali antinfiammatori, non ne ha i caratteristici effetti collaterali di irritazione gastrica.
Il modo migliore di assumerla è in capsule, contenenti estratti di curcuma ad alto assorbimento, come per esempio i liposomi, magari associata alla piperina (estratto di Piper nigrum, il normale pepe alimentare), che ne agevola ulteriormente l’attività. La semplice assunzione della curcuma come alimento è del tutto insufficiente all’ottenimento di effetti farmacologici. 
La sua assunzione in contemporanea ad altri farmaci il cui dosaggio può essere delicato, è da valutare perché la piperina che viene associata può diminuire il metabolismo anche di questi ultimi. E’ meglio quindi chiedere al medico o al farmacista se ci possono essere interferenze che è meglio evitare.
 
Vuoi essere sempre aggiornato sui nostri prodotti? Iscriviti alla newsletter

erbe amare

Cosa fanno gli amari

Le erbe amare, che siano per un uso alimentare o per quello medicinale, sono moltissime: la lista di quelle di uso abbastanza comune supera le cinquanta specie diverse. Sono tutte diverse, ma condivi...

leggi tutto
occhiali

Un mondo con gli occhiali?

Pare che il mondo degli uomini stia diventando sempre più miope. Non è un modo di dire, per quanto la metafora della miopia possa essere applicata a molti aspetti della vita contemporanea: si tratta proprio di vederci male con gli occhi.

leggi tutto
cosmetici weleda

I cosmetici Weleda

Weleda è una ditta che conosciamo da molti anni perché produce i farmaci di omeopatia antroposofica di cui abbiamo una certa esperienza e conoscenza.

leggi tutto

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Bisogno di informazioni?
Contattaci ora!

+39 0461 605161
farmaciazanini@yahoo.it







 PrivacyPrivacy

©2014 Farmacia Zanini - P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN) - P.I. 01422590222
Tel: 0461 605161 - Fax: 0461 605161 - farmaciazanini@yahoo.it - Seguici anche su Facebook!

Tel: 0461 605161- Fax: 0461 605161
E-mail: farmaciazanini@yahoo.it

©2014 Farmacia Zanini
Partita Iva 01422590222





concept by akei