lunedì - venerdì: 08.30 - 19.15
sabato 8.30 - 12.30

Dolcificanti: è ora di cambiare

zucchero e dolcificanti

Da molti anni i dolcificanti artificiali sono entrati nell’uso comune. Vengono usati dalle persone che vogliono limitare l’apporto calorico al posto dello zucchero ma anche nell’industria alimentare per almeno due motivi: costano pochissimo e il motto “senza zucchero” è molto appagante dal punto di vista commerciale.

È ora però di cambiare idea: i dolcificanti non sono così inerti come sembra, anzi.

Si è avuto il timore di un loro effetto cancerogeno, per cui si è indagato molto su questo aspetto, ma da questo punto di vista sono sicuri. Il problema invece è che non fanno dimagrire, anzi, pare facciano addirittura ingrassare.

Il motivo per cui ci sono dei p problemi è duplice: metabolico e legato ai microbi intestinali.

Il nostro metabolismo è regolato da molte funzioni tra cui, importante, la percezione del gusto. Le molecole che percepiscono il sapore dolce non sono solo sulla lingua, ma anche nel cervello, nel pancreas (dove si secerne l’insulina, l’ormone che regola la glicemia) e nei muscoli. La percezione del sapore dolce innesca una serie di adattamenti metabolici che portano ad un aumento della secrezione dell’insulina e ad un aumento della capacità di “fare scorte” tra cui aumentare la produzione di grasso. Esattamente il contrario di quello che si desidererebbe.

I microbi intestinali poi hanno anche loro un importante effetto sulla capacità di utilizzare gli alimenti e in generale sulla salute. I microbi che si selezionano quando si fa uso di dolcificanti artificiali sono piuttosto diversi da quelli salutari: sono di poche specie (e la varietà si sa che è un fattore importante di salute) e producono una serie di sostanze dall’impatto complessivo negativo. Nell’insieme i microbi che si selezionano sono più simili a quelli degli obesi, grandi assimilatori di calorie, che a quelli delle persone di peso normale.

Smettere di usare questi dolcificanti è quindi una cosa da fare, così come stare sempre più alla larga dai cibi industriali, che spesso li utilizzano e contribuiscono anch’essi a peggiorare il nostro ambiente microbico intestinale.

Pensavamo che ci facessero bene, invece ci fanno male: è ora di cambiare.

 

Vuoi essere sempre aggiornato sui nostri prodotti? Iscriviti alla newsletter

eleuterococco

L’eleuterococco

L’eleuterococco è una pianta della stessa famiglia del ginseng, le Araliacee, ma meno conosciuta al grande pubblico. Usato da millenni nei luoghi d’origine, la Siberia e la Mongolia (da cui il...

leggi tutto
antinfiammatori

Antinfiammatori: quale è meglio?

Gli antinfiammatori non steroidei (FANS), cioè quelli che abbiamo comunemente in casa come il Moment, il Voltaren o l'Aspirina, sono una classe di farmaci che hanno caratteristiche molto simili in termini di efficacia ed effetti collaterali.

leggi tutto
borsa di tela

Sacchetti e inquinamento

Da molti anni cerchiamo di non usare sacchetti di plastica. Siccome il tema oggi è su tutti i giornali, e nei gesti quotidiani, abbiamo deciso di regalare una borsa di tela per tutto questo mese.

leggi tutto

Ci trovate in P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN)

La nostra sede secondaria si trova in
via Rauti, 12 Roveré della Luna (TN)
Orari: lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 16.00-18.30, sabato 8.30-12.00

Bisogno di informazioni?
Contattaci ora!

+39 0461 605161
farmaciazanini@yahoo.it







 PrivacyPrivacy

©2014 Farmacia Zanini - P.za S. Gottardo 13 38016 Mezzocorona, Trento (TN) - P.I. 01422590222
Tel: 0461 605161 - Fax: 0461 605161 - farmaciazanini@yahoo.it - Seguici anche su Facebook!

Tel: 0461 605161- Fax: 0461 605161
E-mail: farmaciazanini@yahoo.it

©2014 Farmacia Zanini
Partita Iva 01422590222





concept by akei